SEGUIMI SUI SOCIAL

Tieni traccia del passato, organizza il presente e pianifica il futuro

Scrivere a mano: i vantaggi e i benefici

In questo articolo scopriremo gli innumerevoli vantaggi e i benefici che comporta lo scrivere a mano, ormai considerato quasi una pratica in disuso.

Pc e tablet sono a portata di mano: vuoi per svolgere attività lavorative, vuoi per cercare informazioni o recensioni su una località che vorremmo visitare, questi dispositivi elettronici sono entrati nella nostra vita e ne sono parte integrante.

Ma forse non ci siamo resi del tutto conto che il loro utilizzo continuo, ci ha portati ad abbandonare la vecchia, ma tanto cara scrittura a mano, ormai soppiantata dal digitare dei testi.

Fogli, quaderni e penne colorate sono state accantonate e al loro posto ora ci sono dei monitor e delle tastiere che hanno ben poco di “umano”. Un passo indietro per la creatività, ma anche per la manualità.

SCRIVERE A MANO: CI AIUTA A VIVERE MEGLIO

Al di là del fascino intramontabile della scrittura in corsivo – differente da un individuo all’altro – numerose evidenze scientifiche hanno dimostrato che scrivere a mano procura numerosi effetti benefici. Può essere infatti considerato come un valido antistress e ansiolitico. Basta pensare a quante volte sarà capitato di fare schizzi sui fogli mentre si era in preda all’ansia, e di averne poi tratto beneficio. Prendere in mano una penna e un foglio e buttare giù tutto quello che viene in mente, contribuisce infatti a rilassare i muscoli e la mente.

Non solo: ci aiuta a rafforzare la memoria e il cervello

Ad affermarlo è un’inchiesta condotta dal magazine “Medium” e che porta a corredo numerose testimonianze scientifiche che sostengono questa tesi. Proprio per questo, alcune università – come quella di Harvard – spingono gli studenti a prendere appunti a mano. La pensa allo stesso modo anche il prof. Benedetto Vertecchi che insegna pedagogia all’Università di Roma Tre e che afferma quanto la scrittura a mano possa essere benefica anche durante lo sviluppo cognitivo dei bambini. Rafforza le loro capacità di linguaggio poichè hanno la possibilità di esprimere liberamente i propri pensieri.

A tutto questo si aggiunge anche un altro importante beneficio: scrivere a mano porta a un grande miglioramento della manualità.

quaderno scritto a mano

Favorisce l’apprendimento e aiuta a tenere a mente informazioni più a lungo. Ognuno di noi può aver sperimentato sulla sua pelle quanto sia vero. Lo scrivere a mano ci aiuta a concentrarci sul focus, a differenza della tastiera o di internet.

E la velocità di scrittura?
Vero, sulla tastiera normalmente si è più rapidi (l’infografica parla di 33 parole al minuto delle typed notes contro le 22 dell’handwritten), ma non si catturano le informazioni importanti come sulla carta.

 Inoltre, la scrittura aiuta la creatività – le lettere non sono solo strumenti di trasmissione del messaggio, chi conosce e pratica la calligrafia lo sa bene – e permette di riordinare le idee in base a criteri personali, cromatici, spaziali, che definiscono e si lasciano definire dalla nostra personalità.

 Lo scrivere a mano può aiutarci a rallentare e ad essere più consapevoli. Il journaling, la calligrafia o anche un elenco di cose da fare possono aiutarci a essere presenti e produttivi in ​​modi autentici.

La Calligrafia non è solo scrivere a mano, ma qualcosa di più

esempio di lettering nello scrivere a mano

Se poi, dallo scrivere a mano si voglia fare il salto verso la calligrafia, consigli da darne ce ne sono a volontà.  Disciplina e costanza sono alla base dell’apprendimento calligrafico: cercate di scrivere, anche poco, ogni giorno. 

“La nostra scrittura dice molto di noi. Come il nostro volto e la nostra voce, è unica e ci ‘assomiglia’: ci rappresenta e ci identifica, diversa dalla scrittura degli altri, è riconoscibile tra altre da noi”

Nel libro ”La bellezza del segno. Elogio della scrittura a mano” (Laterza), Francesca Biasetton, presidente dell’Associazione Calligrafica Italiana, parla dei molti sensi e significati della scrittura e della calligrafia.

“Quando si scrive il tempo rallenta, diventa nostro, ci distacca dall’assillante urgenza quotidiana, ci consente di stare con noi stessi; e tanto più questo è vero se si scrive a mano”.

alfabeto esempio di lettering semplice

La calligrafia è un’arte che, in un periodo in cui tutto è veloce e immediato, ci impone di scegliere di rallentare, e di osservare.

Spero con questo articolo di avervi fatto affascinare al mondo della scrittura. Fatemi sapere nei commenti quali sentimenti vi suscita lo scrivere a mano sul vostro juornal. Al prossimo articolo!